Stampa

Obiettivi e compiti della Banca nazionale svizzera (in breve)

Mandato

La Banca nazionale svizzera conduce quale banca centrale indipendente la politica monetaria del Paese. Ai sensi della Costituzione e della legge essa agisce nell’interesse generale del Paese, persegue come obiettivo prioritario la stabilità dei prezzi e nel suo operare tiene conto dell’evoluzione congiunturale. In questo modo determina condizioni quadro fondamentali per lo sviluppo dell’economia.

Stabilità dei prezzi

La stabilità dei prezzi è un presupposto essenziale per lo sviluppo e il benessere economico. Sia l’inflazione (un aumento protratto del livello dei prezzi) sia la deflazione (un calo protratto del livello dei prezzi) pregiudicano lo sviluppo dell’economia. Esse ostacolano la funzione dei prezzi di indirizzare lavoro e capitale verso gli impieghi più produttivi e provocano redistribuzioni di reddito e di ricchezza. La Banca nazionale assimila la stabilità dei prezzi a un incremento annuo dell’indice nazionale dei prezzi al consumo (IPC) inferiore al 2%. Anche la deflazione, ossia un calo protratto del livello dei prezzi, è in contrasto con l’obiettivo della stabilità. Quale principale indicatore per le decisioni di politica monetaria è impiegata una previsione di inflazione a medio termine.

Attuazione della politica monetaria

La Banca nazionale attua la politica monetaria regolando il livello dei tassi di interesse sul mercato monetario. Come tasso di riferimento si serve del Libor a tre mesi in franchi. La Banca nazionale può influire sui tassi del mercato monetario con operazioni di mercato aperto, oppure adeguare l’interesse applicato agli averi a vista detenuti sui suoi conti dalle banche e da altri operatori finanziari. Se necessario, per influenzare le condizioni monetarie di fondo essa interviene anche sul mercato valutario.

Approvvigionamento del circolante

La Banca nazionale detiene il monopolio dell’emissione di carta moneta. Essa rifornisce l’economia elvetica, in funzione delle esigenze del circuito dei pagamenti, con banconote conformi a elevati standard di qualità e sicurezza. Su mandato della Confederazione provvede inoltre a mettere in circolazione la moneta metallica.

Pagamenti senza contante

Nel circuito dei pagamenti senza contante la Banca nazionale è impegnata nell’ambito del sistema dei pagamenti Swiss Interbank Clearing (SIC). I pagamenti sono regolati nel sistema SIC a valere sui conti giro presso la Banca nazionale.

Gestione degli attivi

La Banca nazionale amministra le riserve monetarie, che rappresentano la parte più importante dei suoi attivi. Essa necessita di riserve per disporre in ogni tempo di un margine di manovra nella conduzione della politica monetaria e valutaria. La loro entità è in ampia misura determinata dall’attuazione della politica monetaria.

Stabilità del sistema finanziario

La Banca nazionale contribuisce alla stabilità del sistema finanziario. Essa assolve tale compito analizzando le fonti di rischio per il sistema finanziario e individuando le eventuali misure correttive necessarie. Partecipa inoltre alla definizione e attuazione del quadro regolamentare per la piazza finanziaria e sorveglia le infrastrutture del mercato finanziario aventi rilevanza sistemica.

Cooperazione monetaria internazionale

La Banca nazionale partecipa alla cooperazione monetaria internazionale, collaborando a questo fine con le autorità federali. Essa è impegnata in istituzioni multilaterali, prende parte all’aiuto monetario internazionale della Confederazione e coopera su base bilaterale con altre banche centrali e autorità.

Banca della Confederazione

La Banca nazionale funge da banca della Confederazione. Per conto di quest’ultima effettua pagamenti, colloca crediti contabili a breve termine e prestiti, custodisce titoli in deposito ed esegue operazioni valutarie.

Statistiche

La Banca nazionale elabora varie statistiche concernenti le banche e i mercati finanziari, la bilancia dei pagamenti, gli investimenti diretti, la posizione patrimoniale sull’estero e il conto finanziario della Svizzera.