Rapporti bilaterali con altre banche centrali

La Banca nazionale intrattiene regolari contatti su base bilaterale con altre banche centrali. Ne è un esempio la collaborazione per la conclusione di accordi bilaterali di swap. Particolare importanza rivestono anche le relazioni della Banca nazionale con i paesi che compongono il gruppo di voto in seno all'FMI. La Banca nazionale partecipa inoltre a dialoghi finanziari bilaterali con altri paesi. Questi sono diretti dal Dipartimento federale delle finanze (DFF) con il coinvolgimento di varie istituzioni della Confederazione e di enti parastatali.